Micree Zhan destituito senza consenso

Informazioni su Bitcoin, Mining e Trading di Criptovalute

Micree Zhan destituito senza consenso

07/11/2019 News 0

Micree Ketuan Zhan, co-fondatore del principale produttore di miners Bitcoin cinese Bitmain, ha affermato di essere stato rimosso come rappresentante legale dell’azienda senza il suo consenso.

Il 7 novembre, Samson Mow, CEO di Blockstream, ha pubblicato una dichiarazione di Zhan su Twitter, in cui il co-fondatore di Bitmain ha affermato che avrebbe adottato misure legali per tornare in azienda.

La co-fondatrice di Bitmain Jihan Wu ha annunciato in una e-mail la scorsa settimana che Zhan aveva lasciato l’azienda, affermando:

“Il co-fondatore, presidente, rappresentante legale e direttore esecutivo di Bitmain Jihan Wu ha deciso di licenziare tutti i ruoli di Ketuan Zhan, con effetto immediato”.

Zhan afferma che tornerà “il più presto possibile attraverso metodi legali per porre fine a questo momento molto critico.” Per la traduzione del documento di Per Mow, Zhan prevede anche che l’attività di intelligenza artificiale (AI) di Bitmain genererà 100 milioni di yuan ($ 14,2 milioni) questo anno, prevedendo ulteriormente un fatturato AI di 1 miliardo di yuan ($ 142 milioni) nel 2020.

Bitmain ha iniziato il suo perno verso l’IA nel maggio dello scorso anno di fronte a un severo giro di vite sull’industria delle criptovalute da parte del governo cinese. All’epoca, Wu affermò che l’intensità computazionale dell’intelligenza artificiale significava che si trattava di una naturale alternativa commerciale a un produttore di hardware come Bitmain, aggiungendo che l’intelligenza artificiale poteva comprendere il 40% delle entrate dell’azienda nei prossimi cinque anni.

Lascia un commento

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com