Guadagni Intel e Amazon: cosa aspettarsi dai due titoli dopo la chiusura

Informazioni su Bitcoin, Mining e Trading di Criptovalute

Guadagni Intel e Amazon: cosa aspettarsi dai due titoli dopo la chiusura

24/10/2019 News Trading 0

Intel e Amazon. Cosa ci si aspetta?

INTEL:

EPS: Intel dovrebbe riportare $ 1,23 in EPS rettificato. È sceso da $ 1,40 nello stesso periodo dell’anno scorso.

ENTRATE: Intel dovrebbe registrare ricavi per $ 18,05 miliardi, in linea con gli orientamenti della direzione. Ciò rappresenta un calo di circa il 6% rispetto al terzo trimestre dell’anno scorso.

CHE ANALISTI SARANNO OCCHI

Le vendite di chip utilizzati nei data center sono diminuite del 10% nel 2 ° trimestre. Il mercato cercherà un aumento sequenziale man mano che i nuovi processori arriveranno sul mercato e cresceranno gli acquisti da parte delle società di cloud computing. Tuttavia, la competizione è fantastica.

Un altro carattere jolly sono le relazioni USA / Cina e il generale rallentamento della crescita cinese. La seconda metà dell’anno sarà migliore rispetto all’inizio del 2019 poiché i clienti riprenderanno gli acquisti dopo aver eseguito le scorte esistenti? Gli investitori e gli analisti cercheranno la guida.

Intel negozia oggi a $ 52,34, in rialzo di $ 0,62. Il massimo recente è salito a $ 53,50 a fine luglio. Il massimo dell’anno ha raggiunto i 59,59 dollari. Il minimo dell’anno ha raggiunto $ 42,86 verso la fine di maggio. Il prezzo alla fine dell’anno era di $ 46,93.

Tecnicamente il prezzo è superiore alle sue medie mobili di 50, 100 e 200 giorni nell’intervallo da $ 49,12 fino a $ 50,03. È anche superiore al ritracciamento del 50% dell’intervallo di trading degli anni a $ 51,22. Ciò inclina un po ‘di più la tendenza al rialzo in quello che è stato un anno difficile per il chipmaker.

AMAZON:

EPS: Amazon dovrebbe guadagnare $ 4,59 per azione, rispetto a $ 5,75 per azione un anno fa. La società prevede un reddito operativo da $ 2,1 miliardi a $ 3,1 miliardi, rispetto ai $ 3,7 miliardi di un anno fa.

ENTRATE: la stima delle entrate trimestrali è di $ 68,8 miliardi, rispetto ai $ 56,6 miliardi dell’anno precedente. Amazon aveva precedentemente previsto vendite da $ 66 miliardi a $ 70 miliardi per il trimestre conclusosi il 30 settembre.

COSA GLI ANALISTI OSSERANNO:

Gli analisti avranno un impatto sui costi di spedizione. Gli utili del 2 ° trimestre sono stati influenzati da un balzo del 36% nelle spedizioni, a $ 8,13 miliardi, da una media di circa il 20% nei trimestri precedenti. Lo stesso giorno anche l’iniziativa di spedizione verrà esaminata in particolare in vista del periodo festivo del quarto trimestre.

Gli investitori potranno inoltre sfruttare l’impatto del business cloud di Amazon. AWS ha avuto un rallentamento nel secondo trimestre. Le vendite di Amazon Web Services sono aumentate del 37% nei tre mesi chiusi al 30 giugno rispetto al periodo dell’anno precedente, dopo aver superato il 40% nei trimestri precedenti.

Gli analisti stanno cercando una crescita di AWS nel terzo trimestre per rimanere al di sotto del 40%. È un’attività ad alto margine che consente ad Amazon di investire fondi in altre attività, tra cui la nuova iniziativa di consegna in giornata.

Amazon è attualmente scambiato a $ 1776 su circa $ 13,69 del giorno. Il massimo dell’anno ha raggiunto $ 2035,80 a luglio. Il minimo dell’anno civile è tornato il 1 ° giorno di negoziazione a gennaio a $ 1539.

Tecnicamente lo stock rimane al di sotto delle sue medie mobili giornaliere chiave. La media mobile a 50 giorni è attualmente a $ 1776,92. Il prezzo è appena inferiore alla media mobile. La media mobile a 200 giorni è salita a $ 1797,33. La media mobile a 100 giorni è salita a $ 1837,63. Il prezzo è stato inferiore alla media mobile a 100 giorni più elevata dal 2 agosto (linea blu nella tabella seguente). Ci vorrà una mossa soprattutto da quelle MA per inclinare maggiormente il pregiudizio tecnico verso l’alto.

Lascia un commento

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com